L'ALTRA META' DEL TEATRO

L'ALTRA META' DEL TEATRO

deruvostefania@gmail.com @ ALL RIGHT RESERVED 2020

LA RESA DEI CONTI

2021-06-10 18:09

Stefania De Ruvo

COMMEDIE, COMMEDIE NERE, COMMEDIE fino a 3 PERSONAGGI, COMMEDIE NERE FINO A 3 PERSONAGGI, COMMEDIE AL FEMMINILE, GIOVANI E ADOLESCENTI, NOVITA', PER ATTORI SENIOR, COMMEDIE NERE AL FEMMINILE, copione commedia, teatro brillante, teatro contemporaneo, copione gratis, commedia nera, Commedia teatrale, copione da scaricare, commedia brillante, amt teatro, download copioni, bullismo, due donne, due donne e un uomo, contro il bullismo,

LA RESA DEI CONTI

Commedia brillante in atto unico sul bullismoPer 2 donne o per 2 donne e 1 uomoIn versione giovani e adulti.

“LA RESA DEI CONTI”

Commedia brillante in atto unico sul bullismo

Per 2 donne o per 2 donne e 1 uomo

In versione con lieto fine a due, con lieto fine a tre o finale nero.

Anche per due attrici giovani

Cod. SIAE N. 940925A

 

Due donne, ex amiche, si ritrovano dopo anni, alla riunione degli ex compagni di scuola. O meglio si ritrovano nella cantina della scuola che hanno frequentato. Bloccate in maniera non proprio casuale, si trovano così alla resa dei conti di tutte le difficoltà vissute negli anni passati. Diventeranno alleate per uscire dai guai? O i problemi passati le terranno bloccate e non solo metaforicamente?

Commedia brillante sul bullismo che alterna momenti estremamente comici con altri di confronto dove le emozioni sono sempre protagoniste. Con due donne chiuse dentro una cantina, può succedere di tutto!!

 

In quattro versioni: la prima con un cameo maschile per un lieto fine; la seconda con un taglio da dark comedy ed un finale nero; la terza con il lieto fine e la quarta per attrici giovani. E se volete un finale aperto, vi suggerisco dove chiudere la commedia.

laresadeicontimattattori31luglio-buguggiate-1631634390.jpglaresadeicontiorr-1631634434.jpg20-man-la-resa-dei-conti-2.jpeg

TRAMA

Elisa, ex reginetta scolastica si ritrova nella cantina della scuola in occasione della reunion degli ex compagni di scuola per recuperare la sua coroncina. In realtà è caduta nella trappola di Giulia, sua ex amica e vittima di bullismo. Questa vuole infatti vendicarsi della sua persecutrice chiudendola nella cantina per tutta la durata della festa. Purtroppo il piano salta quando Elisa, per uscire, appicca un fuoco e Giulia si vede costretta a entrare per spegnerlo rimanendo anche lei chiusa nella cantina. Le due donne vengono così allo scontro ma ricordano anche i bei momenti della loro amicizia, come le sedute di aerobica. Stringono una debole alleanza per cercare di uscire dalla cantina ma dura poco e il loro passato, tra il bene e il male, torna in superfice. Le due donne parlano di bullismo, anoressia, insoddisfazioni e preconcetti. A complicare le cose le fobie delle due: per i ragni una e per i topo l’altra. Si susseguono momenti tranquilli e altri estremamente agitati fino allo scontro fisico. Nelle tante scatole, gli oggetti per giocare e per lottare e forse anche per uscire da questa situazione. Gli animi si scaldano e si alza anche la voce: in un momento catartico e condiviso le donne urlano al pubblico le loro frustrazioni che saranno sicuramente condivise dalle altre donne nel pubblico. Il momento di condivisione non è sufficiente per dimenticare il passato e Giulia, sempre più agitata, decide di spingere Elisa ad aumentare la sua empatia, facendole “assaggiare” il suo stesso trattamento, contemporaneamente Elisa preoccupata per lo stato mentale di Giulia le offre qualche “goccina” per calmarsi. Giulia sfruttando il piano di dover raggiungere la feritoia in alto, vuole legare Elisa alle sedie. Elisa, perso il conto delle gocce, vuole sedare Giulia per stare finalmente tranquilla. Purtroppo i due piani non sono compatibili e quando Elisa si ritrova legata e immobilizzata, Giulia è intontita dalle gocce assunte involontariamente e le due rischiano di rimanere chiuse per sempre. Elisa si pente finalmente del suo comportamento negli anni della scuola e Giulia la perdona ma potrebbe essere troppo tardi.

Da questo punto le varie versioni della commedia propongono finali diversi:

Nella versione con lieto fine, Elisa riesce a liberarsi seguendo le indicazioni di Giulia non essendo sua intenzione bloccarla per davvero e Elisa, per una volta, si impegna a salvare l’amica, facendola camminare e tenendola sveglia tutta la notte fino all’arrivo dei bidelli la mattina successiva.

Nella versione con un uomo, è l’ingresso di un personaggio maschile che risolve la situazione, salvando le due donne.

Infine, nella versione con finale nero, si lascia intendere che le due donne, anche se giunte alla resa dei conti, non potranno più uscire dalla cantina (e metaforicamente dalla sofferenze passate), Giulia si addormenta definitivamente per una overdose di benzodiazepine e Elisa rimane legata in una cantina abbandonata. Al pubblico la speranza che qualcuno le salvi prima che sia troppo tardi.

Disponibile anche una versione per attrici giovani, essendo il bullismo scolastico un tema molto sentito, con un lieto fine.

la-resa-dei-conti-2-c.jpeg

SETTIMO POSTO al PREMIO LETTERARIO NAZIONALE "CITTA' DI MESAGNE " XVIII ed. 2020-2021

amazonbookslogonew-1629707015.png

E se vi piace la carta...

Su Amazon Libri è disponibile la versione cartacea a 5,2€ (versione Kindle a 3€)

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder